I “SEGNALATORI” DELL’ORSI

Tante le dichiarazioni e le “scoperte” in questi giorni sul caso Orsi, tanti anche gli imbarazzi, ancora una volta come spesso nel corso di questo anno, in seno alla Giunta Buselli.

Si susseguono e tornano alla mente comportamenti da noi denunciati più e più volte (ma eravamo quelli che trovavano tutti i pretesti per mettere i bastoni tra le ruote al Sogno-Lista Civica!), totalmente fuori dalla logica di una onesta, trasparente e morale amministrazione.

Il Sindaco licenzia l’Orsi dopo che lui si è dimesso, cercando all’ultimo minuto di riacquistare l’autonomia e l’autorevolezza che manca.

Il Sindaco acconsente fin dall’insediamento (nonostante le nostre interrogazioni in Consiglio e gli articoli sulla stampa e senza che nessuna voce in Giunta manifesti lo sdegno minimo necessario) il libero accesso dell’Orsi, quale “consulente politico dell’assessore al bilancio”, a tutti gli atti del Comune e ai documenti privati di ogni singolo cittadino, senza preoccuparsi di verificare chi fosse questo sig. Orsi!

Il Sindaco impone ai suoi colleghi sindaci, ancora senza verifica, la nomina dell’Orsi a presidente dell’ASAV, l’azienda che gestisce la discarica di Buriano, costringendo ora i Sindaci dell’assemblea a bloccare i conti della società, per paura di prelievi indesiderati da parte dell’uomo “nominato da Volterra”.

Il Sindaco permette, ancora senza verifica, che L’Orsi rappresenti il Comune di Volterra come referente nel consiglio d’amministrazione del SIAF.

Questa, Sig.Sindaco, reca imbarazzo alla nostra città!

Il Sindaco afferma candidamente che la nomina dell’Orsi gli è stato indicata.

Quando ormai l’inadeguatezza a gestire la cosa pubblica di questi amministratori-avventurieri dell’ultima ora si è evidenziata in tutti gli aspetti più tragici, ci sentiamo in dovere di chiedere al Sindaco di rendere pubblici i nomi dei Segnalatori del sig. Orsi, perché non vorremmo scoprirli senza curriculum appropriato ma soprattutto con interessi privati al seguito, a gestire qualcosa che, se permette, è di tutti e pagato con i soldi di tutti!

Vorremmo semplicemente onestà e chiarezza, dopo aver con forza denunciato per un anno le indebite ingerenze sul governo della nostra città.

LA SINISTRA PER VOLTERRA

PARTITO DELLA RIFONDAZIONE COMUNISTA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *