RIFONDAZIONE SU BACCI PRESIDENTE DI SANTA CHIARA

Comunicato PRC Volterra

In merito alla recente elezione del Prof. Renato Bacci a Presidente dell’Azienda Pubblica di Servizi alla Persona Santa Chiara, riteniamo necessario comunicare tempestivamente alla cittadinanza che tale nomina non è frutto di accordi politici tra di noi e l’Amministrazione Comunale  guidata dalla Lista Civica Uniti per Volterra. Questo per fugare qualsiasi dubbio potesse sorgere su un nostro legame con questa vicenda,  visto che Renato Bacci ha ricoperto in passato incarichi direttivi ed amministrativi di primo piano per il nostro partito. Al contrario si tratta di una iniziativa totalmente personale del Prof. Renato Bacci, che noi consideriamo tra l’altro sbagliata e dannosa nei tempi, nei modi e nella sostanza politica.

La questione della sostituzione del Presidente dimissionario Orsi infatti è ancora sottoposta in Consiglio Comunale ad un nostro ordine del giorno che richiede l’azzeramento del cda del Santa Chiara e la nomina dei nuovi membri con modalità più democratiche e trasparenti di quelle adottate dal Sindaco Buselli.

Il ruolo di Presidente del Santa Chiara ci sembra chiaramente incompatibile con la carica di membro dell’Organo di Indirizzo della Fondazione  Cassa di Risparmio di Volterra, attualmente ricoperta  da Renato Bacci, per la quale infatti lo stesso Bacci aveva dovuto abbandonare la carica di Consigliere Comunale di Rifondazione Comunista nel 2001.

Ci sembra profondamente sbagliato soccorrere politicamente questa Lista Civica che tanti danni sia morali sia materiali sta causando alla nostra città, proprio ora che sta palesando i suoi gravi limiti politici e di governo che la espongono al crescente malcontento della cittadinanza, come si è visto proprio nella questione della gestione del Santa Chiara,  dandole inoltre una virtuale quanto illusoria “copertura politica a sinistra” magari nel tentativo di recuperare consensi in seno a “Progetto Originario”.

Restiamo in attesa degli sviluppi della vicenda per formulare nostri ulteriori giudizi.

Rifondazione Comunista – Volterra

3 pensieri su “RIFONDAZIONE SU BACCI PRESIDENTE DI SANTA CHIARA

  1. a) la mia nomina non è frutto di alcun accordo tra Rifondazione Comunista e L’Amministrazione Comunale. b) Ho presentato domanda di incarico a consigliere del Santa Chiara come privato cittadino avente titolo in base ai requisiti richiesti dal bando pubblico del Comune di Volterra.

  2. c)Statuto alla mano del Santa Chiara nei 22 articoli che lo compongono non c’è alcun riferimento ad incompatibilità tra la carica di Presidente del Santa Chiara e la carica che ricopro nell O.d.I. della Fondazione,nè conseguentemente alcuna osservazione è stata prodotta dai Sindaci revisori,all’atto della mia nomina a presidente.

  3. d)Nel 2000 mi dimisi da consigliere comunale per consentire anzitutto un previsto avvicendamento nella copertura dell incarico,nel caso la lista con cui mi ero presentato a sindaco si fosse trovata all opposizione, come accadde.Peraltro è vero che lo statuto della fondazione evidenziava,ed evidenzia, che non possono far parte di questo organismo consiglieri comunali e quindi le mie dimissioni risolsero un problema di incompatibilità presso la fondazione e non presso il comune. e) nel caso, ma non mi risulta, anche qui per lettura dello statuto dell fondazione, la mia carica di presidente del santa chiara risultasse incompatibile con le norme statutarie della Fondazione CRV,risolverei questa incompatibilità,dimettendomi da membro della fondazione. La legge a riguardo consente di sciogliere ogni incompatibilità di incarichi optando per quello che si vuole mantenere.
    f)non entro nel merito di valutazioni politiche, sempre soggettive,compito di chi in comune rappresenta liste di maggioranza od opposizione. Ritengo solo che il Santa chiara non sia un istituzione politica ma un azienda di servizio alla persona importante per la città, e che sia importante farla funzionare al meglio. E a questo cercherò di lavorare. E come presidente di questa istituzione non mi sento di ricoprire alcun incarico politico ma solo amministrativo. COrdiali saluti. Renato Bacci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *