Commemorazione della Strage di Guardistallo. Assente il Sindaco di Volterra

E’ stato notato che il Sindaco di Volterra non era presente e non aveva mandato nessuno a rappresentarlo a Guardistallo, suscitando indignazione nei partecipanti alla commemorazione della strage nazista ed in particolare nei cittadini volterrani presenti. E’  la prima volta che la città di Volterra non è stata presente con il suo gonfalone a questa cerimonia, durante la quale il Sindaco era solito deporre una corona alla memoria sul cippo di Sante Fantozzi.

Sante Fantozzi nato a Volterra nel 1914, caduto in combattimento a Guardistallo il 29 giugno 1944. Prese parte, col nome di battaglia di “Primula”, alla Resistenza in Toscana. Comandante di Battaglione e poi commissario politico della III Brigata volante Garibaldi (che dopo il suo sacrificio gli fu intitolata), cadde combattendo contro i nazifascisti. A lui fu intitolata la sezione volterrana del Partito Comunista Italiano di via San Lino e ora sede del PD.

Per una informazione completa sulla strage  questo è il link al sito del Comunedi Guardistallo: http://www.comuneguardistallo.pi.it/storia/eccidio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *