INTERROGAZIONE AL SINDACO E SUA RISPOSTA SULLA VERTENZA SOLVAY

AL SIG. Sindaco di Volterra

In data 25 settembre 2009 il Consiglio Comunale ha approvato un ODG che “dà mandato al Sindaco di impegnare il Comune di Volterra affinché ricerchi adeguate forme di sostegno alle azioni intraprese dall’associazione WWF in favore del nostro territorio e per la difesa delle sue risorse.

Dà mandato, inoltre, al Sindaco di promuovere, presso le imprese interessate Solvay, Atisale e Altair, una trattativa relativamente alle opere effettivamente necessarie per la salvaguardia ambientale, per la vita del fiume Cecina e per le possibili ricadute occupazionali dello sfruttamento della risorsa salgemma.”

La discussione in Consiglio è stata seguita da un gran numero di dichiarazioni politiche dei rappresentanti e sostenitori della Lista Civica tese a screditare il mio tentativo di coinvolgere tutti i gruppi politici nella vertenza con la società Solvay, tuttavia nessuno ha espresso dubbi sulla necessità che la comunità volterrana dovesse iniziare una vertenza con la Solvay sulla sostenibilità ambientale dello sfruttamento del salgemma, sul consumo dell’acqua del fiume Cecina e sui ritorni economici e occupazionali che la nostra zona si aspetta dallo sfruttamento delle ricchezze minerarie.

Il Sindaco, in un recente Consiglio Comunale, nella parte relativa alle comunicazioni, ha riferito sommariamente di aver avuto un incontro con i rappresentanti della Società Solvay, ma senza specificare altri particolari.

Essendo trascorsi ormai tre mesi da quel Consiglio Comunale, chiedo al sig. Sindaco se non ritenga utile mettere a conoscenza il Consiglio Comunale e la cittadinanza sulle attività che sono state intraprese dal Sindaco stesso e dalla Giunta per dare esecuzione a quanto stabilito dal Consiglio Comunale con la deliberazione n. 43 del 25 settembre 2009.

Volterra 21 dicembre 2009

Danilo Cucini

LA SINISTRA PER VOLTERRA

Risposta del Sindaco interrogazione Solvay

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *