Archivi tag: Urbanistica

Variante al Regolamento urbanistico comunale: il garante regionale accoglie i miei rilievi

Rendo pubblici due documenti relativi alla variante al regolamento urbanistico recentemente approvata dal Consiglio Comunale.

– La mia lettera esposto alla Regione, alla Prefettura e alla Procura circa i dubbi di legittimità di quella deliberazione.

– La risposta della Regione Toscana –  garante regionale della comunicazione nel governo del territorio –   che accoglie i miei rilievi.

 

questa è la mia lettera – esposto:

Continua la lettura di Variante al Regolamento urbanistico comunale: il garante regionale accoglie i miei rilievi

SALVATORE SETTIS “CHI VUOL SVENDERE I MONUMENTI”

Repubblica 28.09.2011

Saldi di fine stagione per paesaggio e patrimonio artistico. Nell´Italia devastata dal berlusconismo e dal secessionismo leghista, impoverite non sono solo le nuove generazioni, condannate alla disoccupazione o al precariato perpetuo. Impoverito è lo Stato, cioè noi tutti, borseggiati da chi governa il Paese svuotando il nostro portafoglio proprietario di cittadini e i valori di una Costituzione fondata sul bene comune. Questa erosione del patrimonio e dei principi della Repubblica ha preso la forma della rapina. Rapina, letteralmente, a mano armata: armata dei poteri residui dello Stato, cinicamente usati per smontare lo Stato e spartirsi il bottino.

Continua la lettura di SALVATORE SETTIS “CHI VUOL SVENDERE I MONUMENTI”

La bellezza e il suicidio morale di una nazione

Dalla Val di Susa alla Sicilia, dall’Altopiano a Pantelleria, dalle isole toscane al Salento il paesaggio naturale e il paesaggio storico della penisola sono sottoposti a dissipazioni, cementificazioni e sconvolgimenti artificiali che non solo hanno aumentato la loro scala e intensità negli ultimi vent’anni in modo esponenziale, ma vedono proprio ora un’accelerazione improvvisa, a dispetto di ogni crisi, come se ci fosse nell’aria un presagio di diluvio incombente e un’esplosione come di furia rabbiosa, una sinistra pulsione a rapinare tutto quello che si può, finché si è in tempo.

Continua la lettura di La bellezza e il suicidio morale di una nazione

breve resoconto del Consiglio Comunale di mercoledì 31 agosto 2011

Processo di trasformazione della Comunità Montana Alta Val di Cecina in Unione di Comuni.

Il consiglio è stato convocato su richiesta delle minoranze esclusa la Bassini. Su questo argomento ha introdotto Rosa Dello Sbarba a nome delle minoranze illustrando un documento di adesione al processo di costruzione dell’unione speciale. La Lista Civica ha presentato un suo documento di significato opposto che ha ricevuto, naturalmente, anche il voto della Bassini. La sede a Pomarance è la ragione di fondo per cui il comune di Volterra non aderisce all’Unione, rimanendo completamente isolato dagli altri comuni. Il sindaco ha concluso dicendo:”questa volta Volterra starà a guardare e non farà la prima della classe come ha fatto chiudendo il manicomio e perdendo 1200 posti di lavoro”.

Continua la lettura di breve resoconto del Consiglio Comunale di mercoledì 31 agosto 2011

IL TARLO DEL CEMENTO CHE DIVORA IL BELPAESE

SALVATORE SETTIS
Repubblica 13 agosto 2011

Finalmente Monna Lisa arriva a Firenze. È questo, infatti, il nome dell´enorme fresa d´acciaio che scaverà sotto la città per realizzare sei chilometri di passante Tav e una nuova stazione ferroviaria. Lo dice il sito di Coopsette, il raggruppamento di imprese che si è aggiudicato l´appalto: l´arrivo della fresa in cantiere è previsto per ottobre.

Continua la lettura di IL TARLO DEL CEMENTO CHE DIVORA IL BELPAESE

Resoconto del Consiglio Comunale dell’8 luglio 2011

Donazione pezzi storici di alabastro Bessi/Giglioli. Accettazione.

In realtà il Consiglio non ha deliberato l’accettazione della donazione, ma solo “di ritenere meritevole la proposta di donazione da parte dei coniugi Anna Rosa Bessi e Salvatore Giglioli ……”. Quindi un passaggio “informativo”. Sarà necessario un nuovo passaggio nel Consiglio Comunale quando gli atti saranno perfezionati. La Lista civica ha negato un emendamento proposto da Sonia Guarneri che impegnava la Giunta a comunicare al Consiglio le attività messe in atto per portare a compimento l’operazione (allestimento museo, valutazione delle opere, ecc). Per questo mi sono astenuto, insieme a Progetto Originario.

Continua la lettura di Resoconto del Consiglio Comunale dell’8 luglio 2011

A.S.A. asfalta la campagna di Citerna

A.S.A. sta costruendo finalmente il secondo depuratore di Volterra in località “Villa”. Per l’accesso al depuratore è stato costruito il tracciato per una nuova strada nella campagna, a partire dalla via provinciale del Monte Volterrano appena sotto “Citerna”. L’impatto della nuova strada sul paesaggio delle argille volterrane mi è sembrato molto pesante, ma, considerata l’importanza, dal punto di vista civile e ambientale, dell’opera in costruzione, ho pensato che fosse necessario accettarlo. Ma non posso accettare che quella strada sia diventata un nastro di asfalto che si dipana nell’aperta campagna, Continua la lettura di A.S.A. asfalta la campagna di Citerna

Ortoparking

Sull’ortoparking ho presentato un’interrogazione al Sindaco in data 24 agosto 2010 e mi è stato risposto in data 7 settembre 2010. La risposta, preannunciatami nel Consiglio Comunale del 31 agosto 2010, consiste di due documenti: la copia del verbale di sopralluogo sottoscritto dall’ing. Luigi Bianchi, dal geom. Vinicio Ceccarelli e dal vigile urbano Claudia Giulianini, la descrizione dell’iter procedurale relativo all’opera firmato dall’ing. Luigi Bianchi.

Il Sindaco non ha aggiunto nessuna considerazione politica alle informazioni tecniche fornite dagli uffici.

Nei giorni in cui mi fu inviata la risposta del Sindaco non ho avuto l’opportunità di rendere pubblica la mia valutazione sulla risposta e lo faccio ora che l’argomento è tornato di attualità in seguito all’approvazione della delibera consiliare sulle alienazioni e in seguito agli articoli apparsi sul Tirreno di oggi 5 aprile. Continua la lettura di Ortoparking

Il mio voto contro la variante non sostanziale

Le modifiche al regolamento urbanistico sono state approvate nell’ultimo consiglio comunale, approvate da tutti, escluso il sottoscritto, con una delibera intitolata “Variante non sostanziale alle norme tecniche”. Non è vero che questa variante riguardi argomenti di scarso valore e che quindi sia d’importanza “non sostanziale”, lo scopo del titolo serve solo a banalizzare l’argomento.

Il mio parere è che sia stato fatto un passo indietro rispetto al regolamento esistente, in linea con la politica di questa amministrazione comunale fatta di piccolo cabotaggio, di semplificazione e, appunto, di banalizzazione dei problemi. Continua la lettura di Il mio voto contro la variante non sostanziale