A.S.A. sta costruendo finalmente il secondo depuratore di Volterra in località “Villa”. Per l’accesso al depuratore è stato costruito il tracciato per una nuova strada nella campagna, a partire dalla via provinciale del Monte Volterrano appena sotto “Citerna”. L’impatto della nuova strada sul paesaggio delle argille volterrane mi è sembrato molto pesante, ma, considerata l’importanza, dal punto di vista civile e ambientale, dell’opera in costruzione, ho pensato che fosse necessario accettarlo. Ma non posso accettare che quella strada sia diventata un nastro di asfalto che si dipana nell’aperta campagna, perchè questo non è sopportabile in quel contesto, fatto di equilibri delicatissimi, dove minimi cambiamenti sono alterazioni insopportabili, figuriamoci un nastro di alfalto. Mi domando come sia stato possibile che il Comune abbia autorizzato una cosa simile.

A.S.A. asfalta la campagna di Citerna
Tag:         

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *