Il territorio di Volterra è attraversato da centinaia di chilometri di strade Consortili di pubblica utilità.

Alla gestione di questo patrimonio sono deputati i Consigli di amministrazione eletti dagli utenti delle strade e un tecnico incaricato e pagato dall’Amministrazione Comunale.

Il ruolo del tecnico è di fondamentale importanza per la gestione ordinaria e straordinaria delle strade. Egli si occupa della individuazione dei ruoli, dei lavori da fare e da appaltare, della gestione economica finanziaria ecc.

Ho notizia che, ad oggi, l’Amministrazione Comunale, nonostante i ripetuti solleciti da parte dei presidenti dei Consigli dei Consorzi in carica, non ha provveduto al rinnovo dell’incarico all’Ing. Fedora Lombardi, che risulta scaduto a dicembre 2009.

Tutto ciò comporta la paralisi della gestione tecnica e amministrativa dei Consorzi, con grave pregiudizio per i lavori sulle strade e conseguentemente per la sicurezza degli utenti e dei cittadini che quotidianamente percorrono queste strade, compresi i mezzi pubblici (scuolabus, auto usl, asa ecc.)

Ho notizia, altresì, che alcuni Consigli d’amministrazione dei consorzi sono dimissionari da tempo e, considerato che il Comune detiene quote maggioritarie in tutti i consorzi, forse è necessario che si faccia promotore di soluzioni.

Chiedo che il Sindaco voglia informare il Consiglio e i cittadini sulle determinazioni che l’Amministrazione intende prendere in merito.

Volterra 11 giugno 2010

Danilo Cucini

La Sinistra per Volterra

INTERROGAZIONE AL SINDACO SULLE STRADE CONSORTILI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *