E’ ormai trascorso circa un mese e mezzo dal Consiglio congiunto dei cinque Comuni dell’Alta Val di Cecina, tenutosi allo Spazio Savioli di Pomarance alla presenza del Presidente dell’Uncem Giurlani, sull’opportunità di costituire l’Unione dei Comuni Alta Val di Cecina. Il Comune di Volterra in quell’occasione, per ragioni formali legate a norme statutarie, non partecipò al voto sul documento di avvio al processo di trasformazione della Comunità Montana in Unione Speciale dei Comuni. L’Amministrazione in quella sede, però, si impegnò a presentare lo stesso documento nel proprio Consiglio Comunale in tempi celeri; impegno fino ad oggi disatteso. E’ ormai chiaro che di fronte alle recenti normative nazionali e regionali, convergenti nel puntare al rapido superamento delle Comunità Montane in favore di istituzioni più agili come le Unioni dei Comuni, non è ragionevole perdere altro tempo. Sono a rischio le deleghe in materia di agricoltura, foreste e bonifica che, se venissero trasferite altrove, comporterebbero minori poteri decisionali per la nostra zona e maggiori disagi per gli utenti, gli agricoltori in particolare ma non soltanto loro. Inoltre, già oggi e ancor più in futuro, in previsione di stanziamenti centrali decrescenti, per Comuni di piccole e medie dimensioni sarà indispensabile mettere a sistema le proprie risorse tecniche e professionali per riuscire a far fronte alla notevole complessità dei problemi di gestione del territorio. Per questo insieme di ragioni e per senso di responsabilità verso i cittadini di Volterra e dell’Alta Val di Cecina, di fronte al prolungato immobilismo dell’Amministrazione, abbiamo ritenuto assennato prendere congiuntamente l’iniziativa per chiedere ufficialmente la convocazione di un apposito Consiglio Comunale, in cui finalmente si possa discutere il documento già approvato da Pomarance, Montecatini e Monteverdi. Dunque, ai sensi del comma 2 dell’art. 39 del D.Lgs 267/2000, il Sindaco, in qualità di Presidente del Consiglio, dovrà procedere alla convocazione entro il termine massimo di 20 giorni.

 

Progetto Originario, Città Aperta, Sinistra per Volterra

Unione Speciale dei Comuni. Richiesta di convocazione del Consiglio Comunale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *